Questa sezione contiene una selezione di film e serie tv che trattano la tematica transgender. Per eventuali suggerimenti o segnalazioni inviare una mail all'indirizzo info@infotrans.it


La mala educación

Titolo originale: La mala educación (Spagna, 2004)

Regia: Pedro Almodovar

Cast: Gael Garcia Bernal

Genere: Drammatico, commedia

Trama: Il film segue le vicende di Juan, attore esordiente, che, fingendosi suo fratello Ignacio, va dal regista Enrique per proporsi come attore per un film e, finito il provino, gli lascia un manoscritto che narra la storia di due compagni di collegio; i due protagonisti, gli stessi Ignacio ed Enrique, hanno condiviso i primi turbamenti adolescenziali e la scoperta della loro omosessualità. La storia racconta di Padre Manolo, il direttore del collegio, e del suo interesse per Ignacio, del quale abusa. Dopo diversi anni, Ignacio - che nel frattempo ha maturato la consapevolezza di essere una donna transgender - fingendosi sua sorella, torna da Padre Manolo per vendicarsi. La storia si conclude con l'uccisione di Ignacio da parte di un confratello di padre Manolo per sottrarsi al ricatto. L'ultimo giorno di riprese del film, con Juan che non ha ancora confessato la sua vera identità, Enrique riceve la visita di un certo José Manuel Berenguer, cioè il vero padre Manolo, ormai dimesso dallo stato clericale, che gli racconta che in realtà Ignacio è morto, ucciso da lui e Juan.

Note: Presentato fuori concorso al 57º Festival di Cannes. Riconoscimento: Nastri d'argento 2005 per la regia del migliore film straniero.

Mater natura

Titolo originale: Mater natura (Italia, 2005)

Regia: Massimo Andrei

Cast: Massimino, amico di Desiderio, è interpretata da Vladimir Luxuria

Genere: Drammatico

Trama: Ambientato a Napoli, il film ha come protagonista Desiderio, donna transgender che, per mantenersi, si prostituisce; vive con il padre che la disprezza non accettandone l'identità di genere. Co-protagoniste sono le storie del quartiere. Ormai stanche della vita da marciapiede e deluse da un avvocato che aveva promesso di perorare la causa transgender per biechi motivi elettorali, Desiderio ed altri amici si trasferiscono a vivere in una vecchia masseria abbandonata alle falde del Vesuvio per dedicarsi all'agricoltura e alla gestione dell'agriturismo Mater Natura, accogliendovi per consulenze psicologiche alcuni dei loro ex clienti.

Note: Il film è stato presentato in concorso alla XX Settimana internazionale della critica di Venezia del 2005.

Mery per sempre

Titolo originale: Mery per sempre (Italia, 1989)

Regia: Marco Risi

Cast: Michele Placido, Claudio Amendola, Francesco Benigno, Alessandro Di Sanzo, Tony Sperandeo

Genere: Drammatico

Trama: Tratto dall'omonimo romanzo di Aurelio Grimaldi, il film è ambientato in un carcere minorile palermitano. Protagonisti principali sono un professore di lettere, appena trasferito da Milano, e i suoi allievi: i detenuti del riformatorio. Nonostante l’iniziale reciproca diffidenza, poco alla volta il professore riesce a conquistare tutti i ragazzi. Il titolo prende spunto dalla storia di Mery, una ragazza transgender rifiutata dalla sua famiglia che si trova al "Malaspina" per aver gravemente ferito un cliente occasionale.

Note: Tratto dall'omonimo romanzo di Aurelio Grimaldi, il film è ambientato in un carcere minorile palermitano.
Il film ha vinto l'Efebo d'oro (premio cinematografico internazionale per la regia tratta da opere letterarie) nel 1989 e il Ciak d'oro (premio per il cinema italiano assegnato dall’omonima rivista) nel 1990 come miglior film.
Il film ha avuto due sequel: Ragazzi fuori (1990) diretto da Marco Risi e Vite perdute (1992) diretto da Giorgio Castellani.

La moglie del soldato

Titolo originale: The Crying Game (Regno Unito, 1992)

Regia: Neil Jordan

Cast: Ralph Brown, Stephen Rea, Adrian Dunbar

Genere: Drammatico

Trama: Jody, un soldato inglese, viene sequestrato da un commando terroristico dell'I.R.A. allo scopo d'ottenere uno scambio con un leader irlandese; durante la sua reclusione stringe amicizia con Fergus, il suo carceriere. Jody, temendo la morte, prega il terrorista di contattare Dil, la sua ragazza, parrucchiera a Londra. Jody muore investito da un blindato dell'esercito inglese mentre tenta la fuga. Fergus abbandona l'I.R.A e, scappato a Londra, decide d'incontrarsi con Dil, nascondendole però la propria identità e la sua conoscenza del defunto compagno; se ne innamora, senza sapere che Dil è una donna transgender. I segreti e i colpi di scena non mancheranno, e neppure la grande storia d’amore.

Note: Il brano più famoso della colonna sonora, The Crying Game, è stato realizzato da Boy George (famoso cantante inglese e leader storico dei Culture Club), con la produzione e la collaborazione musicale dei Pet Shop Boys.

Glossario

Glossario

Una raccolta dei termini più usati relativi all'identità di genere spiegati in maniera semplice.

Scopri quali

Partner

UNAR
Unione Europea
PON
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Infotrans è un progetto finanziato nell'ambito del PON Inclusione con il contributo del Fondo Sociale Europeo 2014-2020