Questa sezione contiene una selezione di film e serie tv che trattano la tematica transgender. Per eventuali suggerimenti o segnalazioni inviare una mail all'indirizzo info@infotrans.it


Beautiful Boxer

Nazione e anno: Thailandia, 2003

Regia: Ekachai Uekrongtham

Cast: Asanee Suwan, Sorapong Chatree, Orn-Anong Panyawong

Genere: Drammatico, biografico

Trama: Il film, divertente e toccante, è basato sulla storia vera di un famoso kickboxer thailandese divenuto celebre nel suo Paese per l’abitudine di salire sul ring vestito e truccato come una ragazza. Il film mostra tutte le tappe più importanti della sua vita, a partire dal momento in cui, ancora adolescente, scopre di voler cambiare sesso e diventare una donna.

Note: Tratto dalla storia vera di Parinya Charoenphol, nota come Nong Thoom, una famosa boxeur transgender thailandese, poi anche attrice e modella.

La bocca del lupo

Titolo originale: La bocca del lupo (Italia, 2009)

Regia: Pietro Marcello

Cast: Mary Monaco, Vincenzo Motta

Genere: Documentario, drammatico

Trama: Il film racconta le storie di Vincenzo, detto Enzo, condannato a una lunga pena detentiva e di Mary, conosciuta in carcere nella sezione per persone transgender. I due si innamorano e sognano la loro vita futura e la casa in campagna dove vorrebbero trasferirsi una volta finita la pena. Ma ci sono persone per cui non sembra mai esistere un lieto fine, quelle che, per l’appunto, vanno sempre a finire nella “bocca del lupo”.

Bolle di sapone

Titolo originale: Soapdish (USA, 1991)

Regia: Michael Hoffman

Cast: Sally Field, Kevin Kline, Robert Downey Jr., Whoopi Goldberg

Genere: Commedia

Trama: Sul set di una soap-opera, le vite reali degli interpreti si intrecciano, attraverso vari colpi di scena, con gli eventi della telenovela.

Note: Nomination ai Golden Globe per Miglior attore (Kevin Kline).

Boy Meets Girl

Titolo originale: Boy Meets Girl (USA, 2014)

Regia: Eric Schaeffer

Cast: Michael Welch, Michelle Hendley, Robert Racco, Alexandra Turshen

Genere: Sentimentale, drammatico, comico

Trama: La 21 enne Ricky transgender dal carattere forte e vulnerabile allo stesso tempo, ha una grande aspirazione: essere accettata all’Istituto della Moda di New York. Intanto fa la cameriera in un bar. Robby è suo grande amico e difensore sin da quando erano bambini, da sempre più o meno inconsciamente innamorato di Ricky, senza mai il coraggio di dichiararlo. La vita di Ricky cambia quando conosce Francesca. Le due ragazze diventano amiche. Francesca è fidanzata con David un marine dell’esercito americano, che s’infuria quando viene a sapere dell’amicizia di Francesca e Ricky. Anche perché quest’amicizia si sta trasformando in qualcosa di più. Cosa che risveglia anche i segreti sentimenti di Robby.

Note: Candidato ai GLAAD Media Awards, 2016. I GLAAD Media Awards sono premi annuali, che dal 1991 la Gay & Lesbian Alliance Against Defamation assegna alle persone e alle produzioni dell'intrattenimento, per il loro contributo nel dare un'immagine più veritiera e accurata della comunità LGBT e delle questioni che riguardano la loro vita.

Boys Don't Cry

Titolo originale: Boys Don't Cry (USA, 1999)

Regia: Kimberly Peirce

Cast: Hilary Swank, Chloë Sevigny

Genere: Drammatico

Trama: All’inizio degli anni '90 Brandon si trasferisce in una cittadina del Nebraska, nota per la sua chiusura mentale e per episodi di violenza pubblica. Brandon piace subito a tutti perché è allegro e affascinante e nessuno si accorge del fatto che sia un uomo transgender, aspetto che lui vuole tenere segreto; si innamora, ricambiato, di Lana e con lei diventa difficile eludere le domande su se stesso e la sua provenienza. La situazione precipita quando, fermato dalla polizia per guida spericolata, si scopre la sua vera identità. Viene arrestato e mandato nel carcere femminile; quando ne esce, racconta finalmente a Lana di essere un uomo transgender. Lei lo accetta e la vita sembra poter proseguire, ma nella rigida comunità la storia non passa inosservata e un gruppo locale rapisce Brandon, lo picchia e lo stupra. Nonostante la sua denuncia, lo sceriffo non interviene. Brandon e Lana si amano e decidono di scappare, ma prima di riuscirci Brandon viene assassinato, Insieme a un’amica che aveva cercato di aiutarli.

Note: La trama è basata su un fatto di cronaca vera: la storia di Brandon Teena, un giovane transgender.
Nel 2000 vince il Premio Oscar e il Golden Globe per Miglior attrice protagonista (Hilary Swank), e la nomination per Miglior attrice non protagonista (Chloë Sevigny).

Breakfast on Pluto

Titolo originale: Breakfast on Pluto (Irlanda, 2005)

Regia: Neil Jordan

Cast: Cillian Murphy, Morgan Jones, Eva Birthistle, Liam Neeson

Genere: Drammatico

Trama: Irlanda, anni ’70. Patrick Brady, nato dalla relazione clandestina tra un prete cattolico e la sua governante, e abbandonato da quest’ultima da bambino alla tabaccaia del paesino, rivela fin da giovane una sensibilità e atteggiamenti spiccatamente femminili. Mentre l'I.R.A. miete vittime in Irlanda e lo spettro del terrorismo si fa via via sempre più incombente, Patrick, divenuto Kitten, si trasferisce nella Swinging London alla ricerca della madre e di un posto in cui il suo voler essere donna venga finalmente accettato e compreso.

Note: Tratta dal famoso romanzo “Colazione su Plutone” (P. McCabe, 1998).

Breve Historia del Planeta Verde

Titolo originale: Breve historia del planeta verde (Argentina, Germania, Brasile, Spagna 2019)

Regia: Santiago Loza

Cast: Romina Escobar, Paula Grinszpan, Luis Soda, Elvira Onetto

Genere: Commedia

Trama: Tania è una giovane transgender che si esibisce nei locali, e che sta trascorrendo un periodo triste a causa della morte della adorata nonna, al cui capezzale la ragazza è accorsa. La ragazza scopre che la nonna si stava prendendo cura in gran segreto, di un curioso essere di natura extraterrestre. Intenerita dalla creatura, e mossa dal tentativo di fare cosa gradita alla cara scomparsa, Tania decide di intraprendere un viaggio con i suoi amici Daniela, cameriera in crisi col fidanzato, e Pedro, ballerino omosessuale, per riportare la creatura nel medesimo luogo ove la nonna lo trovò. Un viaggio lungo, pieno di insidie e di problematiche da affrontare. Il viaggio dei tre si trasforma in una presa di coscienza ed in una maturazione che li renderà più consapevoli dei percorsi alternativi, ma obbligati e coraggiosi, che ognuno di loro ha dovuto affrontare poichè alieni rispetto al mondo che li ha in qualche modo radicati attorno ad usi e costumi entro i quali non si sono mai sentiti integrati e parte in causa.

Note: Il film è stato presentato al Festival di Berlino 2019 nella sezione Panorama.

Glossario

Glossario

Una raccolta dei termini più usati relativi all'identità di genere spiegati in maniera semplice.

Scopri quali

Partner

UNAR
Unione Europea
PON
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Infotrans è un progetto finanziato nell'ambito del PON Inclusione con il contributo del Fondo Sociale Europeo 2014-2020