Questa sezione contiene una selezione di libri e documenti che trattano la tematica transgender. Per eventuali suggerimenti o segnalazioni inviare una mail all'indirizzo info@infotrans.it


La danese

Libro scritto da: Ebershoff M.

Prima edizione: Guanda, 2001

Genere: Romanzo

Sinossi: Basato su una storia vera, il romanzo racconta la storia di due artisti: Greta ed Einar, suo insegnante all'Accademia delle Belle Arti. I due si sposano e dedicano la loro vita alla pittura, sullo sfondo di una Copenaghen anni Venti. Quando però, per aiutare la moglie a terminare il ritratto di un'amica Einar posa per lei vestito da donna, comincia una crisi d'identità che lo porterà a voler affrontare l'operazione per la riassegnazione del sesso e diventare, finalmente, donna.

Nota: Dal romanzo è stato tratto il film The Danish Girl (2015).

Diurna. La transessualità come oggetto di discriminazione

Libro scritto da:  Romano M.

Prima edizione:  Costa & Nolan, 2008

Genere:  Saggistica 

Sinossi:  Le persone transgender vivono una condizione di marginalità in tutti gli ambiti sociali fino alla totale esclusione nella famiglia, nella scuola, nel lavoro, nei rapporti sociali. Facendo riferimento alla situazione in Italia, questo saggio, scritto da chi in prima persona ha sperimentato tale condizione, analizza le cause del processo e propone soluzioni in grado di favorire l'emancipazione e l'integrazione. II libro riporta una serie di testimonianze dirette, dal presente e dal passato (l'epoca classica, il Rinascimento, gli indiani d'America, la Germania nazista...), sottolineando come il fenomeno sia storico. Un fenomeno che è stato purtroppo "scoraggiato" e ostacolato dall'occidentalizzazione e dalla modernizzazione. In particolare Monica Romano si sofferma sulla marginalizzazione nel mondo del lavoro e sulle norme antidiscriminatorie spesso assenti nei contratti nazionali.

Diverso da chi?

Libro scritto da: Lamedica L.

Prima edizione: Gruppo Albatros Il Filo, 2020

Genere: Romanzo

Sinossi: Quando scopre della transessualità della figlia, Luigi si sente perso, derubato di tutte le sue convinzioni. Non sa come gestire la situazione né come aiutare Roberta ad affrontarla. La prima grande difficoltà è abituarsi al suo nome, "Giorgio", e reimpostare pronomi e aggettivi al maschile. Un intralcio legato alla forma, una cosa che sembra minuscola, una sciocchezza, ma che è il preludio di altre vicissitudini. Già, perché i problemi non risiedono tanto nel piccolo nucleo familiare quanto nel mondo là fuori, intriso di pregiudizi, futili moralismi e ipocrisia, che separa i “normali” dai “diversi”. Luigi si mette a nudo, confessa i suoi limiti e le sue difficoltà e nel farlo espone anche le incongruenze e le brutture della società e della Chiesa. La legge non contempla parole come "normale" e "diverso" e nemmeno il cuore di un padre.

Dolore minimo

Libro scritto da: Vivinetto G.C.

Prima edizione: Interlinea, 2018

Genere: Poesia

Sinossi: Il «dolore minimo» del titolo esprime la complessa condizione transessuale pronunciata con grande potenza poetica, volta a infrangere il muro del silenzioso tabù culturale. La giovane autrice racconta la sua rinascita luminosa con versi, delicati e profondissimi al tempo stesso, che hanno fatto parlare Dacia Maraini e Alessandro Fo di un caso letterario. «Quando nacqui mia madre / mi fece un dono antichissimo. / Il dono dell'indovino Tiresia: / mutare sesso una volta nella vita», narra Giovanna Cristina Vivinetto, che, in questo diario in versi, confessa: «non mi sono mai conosciuta / se non nel dolore bambino / di avvertirmi a un tratto / così divisa. Così tanto parziale». Con una nota di Alessandro Fo e presentazione di Dacia Maraini.

Glossario

Glossario

Una raccolta dei termini più usati relativi all'identità di genere spiegati in maniera semplice.

Scopri quali

Partner

UNAR
Unione Europea
PON
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Infotrans è un progetto finanziato nell'ambito del PON Inclusione con il contributo del Fondo Sociale Europeo 2014-2020